E' FINITA

E' FINITA

MA ORA PROVIAMO A RIALZARCI

 

Arrivati all'ennesimo giorno fatidico, il Derthona FbC 1908, per la prima volta nella sua storia, non è stato iscritto al campionato a cui aveva diritto (serie D). Al momento non ci sono notizie ufficiali, ma pare che il presidente Sonzogni abbia intenzione di procedere alla liquidazione della società.

 

Non avendo perfezionato l'iscrizione, il titolo sportivo finirà nel patrimonio sociale da liquidare, e quando ritornerà disponibile (probabilmente con assegnazione ad asta pubblica), sarà di fatto inutilizzabile per richiedere l'iscrizione al campionato, non avendo partecipato alla competizione dell'anno precedente.

 

La data del 26 LUGLIO 2016 rimarrà come il momento più buio della storia, travagliata ma gloriosa, della Tortona calcistica. Lo shock è stato immediato, almeno a giudicare dalle reazioni scatenatesi in rete, e ancora una volta ha dimostrato come il Derthona sia qualcosa di inestricabilmente legato alla coscienza collettiva della città, un simbolo capace di suscitare fortissime emozioni.

 

 

 

Ci sarà tempo e modo di individuare le responsabilità di quanto accaduto, sicuramente in caso di fallimento ci costituiremo parte civile per il danno clamoroso subito dall'intera tifoseria, ma non c'è nemmeno il tempo di asciugarsi le lacrime... è tempo di arrotolarsi le maniche sopra i gomiti!

 

Il Derthona merita di ripartire con dignità e competenza, senza appoggiarsi a titoli sportivi di altre realtà, appellandosi al suo patrimonio più grande, inscalfibile: I TIFOSIche devono tornare protagonisti e partecipi. Come primo passo, chiediamo all'amministrazione comunale di costituire una nuova società (come successo nel caso recente di Pavia) e farsi promotrice di una ricerca esplorativa di forze economiche in grado di porre le basi di una rinascita che abbia come principi cardine:

  • promozione della lealtà e grinta sportiva (leoni in campo e fuori dal campo)
  • trasparenza nei conti e gestione sana (mai più debiti)
  • tortonesità e legame con il territorio (mai più un Derthona alieno da Tortona)
  • recupero del titolo sportivo e di tutto quel che abbia valore simbolico e storico, la memoria non va persa!

Se il progetto partirà seriamente e la nuova Società diventerà realtà, potrebbe esserci ancora il tempo per il Sindaco (unico a poterlo fare) di chiedere l'iscrizione in un campionato regionale, alla massima categoria permessa dal budget. Se non si riuscirà, causa i tempi ristrettissimi, per quest'anno, si proverà l'anno successivo, ma il Leone deve tornare a ruggire.

 

Ora non ci sono più alibi, occorre mettere a fattor comune tutte le risorse disposte a dare il proprio contributo per riprendere il cammino. Chiunque abbia competenze o risorse da proporre, si faccia avanti.

 

 

Come tifosi, siamo disposti a fare la nostra parte: se il progetto sarà serio, non sarà lesinato impegno e passione sotto ogni aspetto. Proviamoci!

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
comments powered by Disqus