FINIAMOLA BENE

2015-16 DERTHONA - CARONNESE

 

 

 

 

COMMENTO

AL PRE E POST PARTITA

Mercoledì si giocherà l'ultimo turno infrasettimanale dell'anno, contro la capolista Caronnese.

 

Il Derthona arriva a questo match in condizioni psicologiche pessime, dopo la brutta sconfitta subita a Castellazzo, in cui si è nuovamente palesata la quintessenza delle debolezze di questa squadra ed è andato in onda il copione già visto più volte: iniziale dominio e incapacità di concretizzare le occasioni, avversario alle corde che piano piano prende coraggio, fatali distrazioni in difesa e... la frittata è fatta. Questa volta si è aggiunta la foga agonistica del Castellazzo, a cui i nostri non sono riusciti a opporre efficacemente il maggior tasso tecnico in possesso.

 

I rossoblù varesini, invece, hanno subito una leggera frenata domenica scorsa, pareggiando in casa con la pericolante Fezzanese, a conferma di come tutte le compagini a questo punto della stagione vendano cara la pelle, ma sono la formazione che fino a ora ha dimostrato di essere una spanna sopra tutti, ragion per cui il match al Coppi si preannuncia estremamente complicato. I precedenti, per quel che contano, sono sfavorevoli (la Caronnese staziona nelle posizioni medio alte da quando si è affacciata alla categoria).

 

Statistiche a cura di Baffo
Statistiche a cura di Baffo

 

Bisogna assolutamente cercare di portare a casa un risultato positivo. La partita potrà finire in qualunque modo, ma sia ben chiaro a tutti (giocatori, tecnici e dirigenti), un concetto semplice ma basilare: come tifosi, non sopportiamo che in campo l'impegno non sia massimo da parte di ogni giocatore che è chiamato a vestire la maglia bianconera con il leone sul petto. Importa relativamente che la salvezza sia a un passo: intanto perchè quel benedetto passo bisogna farlo, e poi occorre avere rispetto di tutti quelli che, pochi o tanti che siano, come sempre hanno sostenuto i colori del Derthona in ogni occasione e pretendono, giustamente, di vedere sempre lottare su ogni pallone. Grinta e determinazione sono l'unico antidoto, in ogni sitazione, mentre pseudo-giustificazioni come errori individuali, rilassamento psicologico, normale flessione, pecche di ingenuità... interessano ben poco.

 

Soprattutto, non costringeteci a pensar male.

 

 

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
comments powered by Disqus