IL LEONE NON SBRANA LA SFORTUNA...

2015-16 DERTHONA - PINEROLO 1-1

 

 

 

 

 

PARTITA A SENSO UNICO

Il girone di ritorno fino ad ora, per vari motivi (sfortuna e poca lucidità in zona goal), è stato avaro di soddisfazioni in termini di punti e di goal. La partita odierna non fa eccezioni, però è stata una partita dominata, anzi che dico, stradominata, in tutto e per tutto dai nostri ragazzi.

 

È stata una delle migliori partite dell’anno, se avessimo vinto sono sicuro che oggi saremmo qui a celebrare la miglior gara in assoluto fino ad ora. L’unica colpa è stata la sfortuna e ancora una volta (ormai una costante) la poca lucidità in zona goal. Ma non mi sento di rimproverare i ragazzi, hanno fatto una partita esemplare inchiodando gli ottimi avversari (quinti in classifica) per 90 minuti, ripeto per 90 minuti, nella loro metà campo!

 

Nel primo tempo, dopo alcune occasioni nitide arriva il goal di Noschese, era ora! Il goal era nell’aria, gli avversari erano alle corde. Dopo alcuni minuti dal nostro goal, gli avversari mettono fuori il naso, per la seconda e ultima volta nella partita (se si tiene conto di un tiro nei primissimi minuti parato molto bene da Ferraroni), confezionando un tiro senza pretese (una classica “ciabattata”), che si stava trasformando in un pericoloso assist, Procida (ottima la sua prestazione) per evitare guai interviene sul pallone il quale subisce una deviazione beffarda, quasi contro ogni regola della fisica s’infila alle spalle di un incolpevole Ferraroni, forse anche il vento ha fatto il suo dovere (pensate un po’!!!).

Il Derthona cerca di spingere per chiudere meritatamente in vantaggio il primo tempo, gli sforzi non premiano i ragazzi, si chiude la prima frazione in parità.

 

Nel secondo tempo la supremazia del Derthona aumenta, il Pinerolo scompare del tutto dal campo, badate per meriti nostri e non tanto per demeriti degli avversari. Si registrano due belle parate del portiere ospite, due/tre occasioni clamorose mancate, un palo e una traversa, può bastare?!?

 

Oggi abbiamo rivisto il Derthona d’inizio anno, senza una prima punta di riferimento: poco da fare questa è la stagione in cui la squadra si esprime meglio con un attacco leggero, sia chiaro nulla da rimproverare a Varela (anzi), ma quest’anno ha costruito la propria fortuna con questo modulo e con attaccanti veloci e rapidi.

 

Il Pinerolo a 10 minuti dalla fine rimane in dieci uomini per un cartellino rosso: purtroppo i ragazzi non ne approfittano più di tanto e, pur mantenendo costantemente il pallino del gioco, non riescono a rendersi pericolosi. Tutto normale, dopo aver corso per 80 minuti giocando alla grande le energie sono finite, peccato perché sarebbe stato il minimo vincere di 2/3 goal di scarto. Oggi i ragazzi l’avrebbero meritato, è stata una partita a senso unico tanto che abbiamo dominato e fatto pure due goal… purtroppo uno nella nostra porta, un regalone per i nostri avversari che sono stati letteralmente sovrastati per 90 minuti!

 

Alla fine della gara solo applausi meritati e qualche “rimprovero” al guardalinee che a mio avviso in qualche occasione è stato a dir poco superficiale. Da segnalare che dopo qualche “problema” Velardi è tornato ad allenarsi e oggi è stato regolarmente schierato in difesa. Buona prestazione la sua, il vero Velardi mancava parecchio a questo Derthona, ben tornato! Infine, segnalo l’ottima prestazione di Diallo, presente ovunque, sia nella fase difensiva che in quella offensiva.

 

Per essere sicuri della salvezza diretta servono ancora 4/6 punti, domenica abbiamo un’occasione ghiotta contro il Castellazzo, ma non sarà una gara facile, anzi prevedo una battaglia, quindi… tutti in trasferta con gli artigli fuori. Forza Leoni, questa volta vi dovete superare, perché sarà necessario sbranare anche la sfortuna!

 

ANDREA BOTTAZZI

 

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
comments powered by Disqus