ACIO PRESENTA : ARGENTINA - DERTHONA

2014-15 ARGENTINA-DERTHONA

 

 

 

 

 

Siamo ormai giunti ad una situazione drammatica, critica...

...siamo al terzo allenatore in tre partite, speriamo sia proprio Daidola a dare la scossa giusta al Derthona: non ho scritto Leoni perchè i Leoni, quelli veri, se non lottano muoiono, crepano di fame... i nostri invece....

 

lasuma perd...

 

Quindi fuori uno e dentro l'altro, Domenicali abbandona la nave ancor prima di uscire seriamente dal porto, dimostrando, a mio parere, di tenere molto più alla sua carriera che ad altro, sapeva benissimo dov'era finito e qual'era la situazione...

 

lasuma perd...

 

Domenica alle 15 si gioca ad Arma di Taggia contro l'Argentina, 25 punti e un "tranquillo" dodicesimo posto.

I nostri devono iniziare sin da subito a tirare fuori gli attributi ed a dimostrare, in primis a loro stessi, di meritare la maglia del Derthona e di desiderare di salvarsi.

Il compito di Daidola, 14 gol in maglia Bianconera nella stagione 95-96, non è affatto semplice, dovrà spremere tutto quel c'è ancora nei giocatori e sfruttare ogni occasione! oh... io qualche volta giocare bene li ho visti.... non saranno diventati tutti brocchi...

 

Noi tutti ci siamo stufati di questa situazione, riportiamo quindi qui di seguito il Comunicato Ufficiale emesso in settimana, comunemente, da tutti i gruppi della GET :

 

La Gradinata Est comunica che non verranno più esposti i nostri striscioni in segno di protesta e verrà sospeso il tifo organizzato fino a data da decidersi. La motivazione riguarda gli eventi e lo scarso impegno e amore per la maglia che ci hanno portato in questa situazione.

ORA BASTA!

 

In Liguria, come sempre, qualche matto sarà comunque presente! L'amore per il Derthona non svanisce sicuramente per qualche brutto risultato... abbiamo le spalle grosse... purtroppo siamo ampiamente abituati!! Speriamo quindi che la nuova guida tecnica faccia cambiare le cose e che in campo finalmente scendano 11 LEONI.

 

Non abbiamo trovato traccia di incontri ufficiali con l'Arma Argentina (a parte l'andata, ovviamente), squadra che ha prevalentemente militato nelle categorie dilettantistiche liguri, ma questo non significa che il campo sportivo E.Sclavi di Arma di Taggia sia ignoto ai colori bianconeri: infatti è stato teatro per molti anni dei match disputati con la Sanremese, costretta all'esilio per l'impraticabilità quasi cronica del Comunale di Sanremo. A questo riguardo si riportano cronaca e commento (sempre fonte Archivio La Stampa) del pareggio a reti bianche della seconda giornata del campionato 1986-87, che segnò l'ultima promozione in serie C1 del Derthona (la squadra dei Gori, Ferla, Dozzi, Gabetta, Uzzardi, Rizzardi, Lussignoli, Recaldini...). Quando umiltà, impegno e attenzione non mancavano mai.

Quindi Domenica...


TUTTI SCIARPA AL COLLO…


E “DAI DERTHONA!!!


ACIO


Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
comments powered by Disqus