Ottimisti o pessimisti? Decidete voi

2014-15 Derthona-Argentina

Non si può dire che ci sia annoiati oggi al Coppi.

Tanto per cominciare il risultato non rispecchia per nulla l'andamento della partita, si meritava sicuramente qualcosa di più, ma se si continua a subire questi gol ingenui seguito di quelli subiti in Coppa Italia, vediamo questo pareggio in un'ottica di un buon risultato.

 

Poi si sa, il termometro della prestazione in campo si ha sempre alla fine, al fischio finale: la squadra è uscita tra gli applausi della gradinata, quindi è sintomo che in linea di massima i ragazzi sono piaciuti. Squadra giovanissima quella in campo oggi, vorrei sbilanciarmi dicendo la più giovane di sempre, con due diciassettenni, due diciottenni, un manipolo di ventenni, e i soli tre dell'asse centrale verticale a fare da chioccia, età media 23 anni. Questa bassa età media ha tutti i suoi pro e i suoi contro: i contro sono sicuramente le ingenuità che si possono commettere dalla mancanza di esperienza, vedi i troppi gol subiti (anche se a dire il vero gli errori più evidenti non sono commessi da un giovane, chi ha visto queste tre partite ufficiali sa), e forse poco altro, mentre i pro sono sicuramente la voglia di fare, la voglia di correre, il facile entusiasmo.

 

2014-15 Derthona-Argentina Gol di Baudinelli
1-0 Gol di Baudinelli

 

Altro lato positivo sta nel fatto che anche nello svantaggio, non ci si perde di animo, lo dimostrano il risultato completamente ribaltato nella prima partita di Coppa a Bra, e anche la voglia di provarci ad Acqui, contro un avversario parso più tecnico e attrezzato. Non dimentichiamo che oggi il pareggio è stato raggiunto dopo aver subito un'espulsione, e sinceramente non è che sia notata più di molto l'inferiorità numerica, come poco si è notata anche ad Acqui.

 

Altro punto da valutare è che la squadra schierata oggi era quasi completamente rinnovata, con sette giocatori su undici nuovi, tre dei quali assolutamente esordienti in categoria. Ho scritto all'inizio di un buon risultato, ma non è così facile valutare se lo sia stato oppure no. Gli avversari non sono sembrati irresistibili, ma hanno sfruttato tutto quello che sono stati in grado di creare, forse anche di più, mentre i Leoni hanno creato molto, a tratti hanno dimostrato anche un buon gioco, ma non si è vinto, quindi a seconda che siate ottimisti o pessimisti, valutate voi, io di mio sono sempre ottimista, quindi va bene così.

 

Comunque fa quasi tenerezza vedere una squadra così giovane in campo, ormai sono finiti i tempi dei calciatori che sembravano uomini e incutevano rispetto solo a guardarli. Si sono invertite completamente le parti: ora gli "anziani" sono in gradinata, l'età media è più da salame, miccone e bottiglia di vino sul tavolo, lo scrivo sorridendo e scuotendo un po' la testa, pensando che una volta io ragazzino facevo il tifo per uomini, si aveva quasi timore riverenziale verso i giocatori. Ora sono uomini a fare il tifo per ragazzi giovani, e sembra quasi che al saluto finale che ci vengono a dare prima di rientrare negli spogliatoi, vengano a cercare il nostro consenso, sembra che vengano quasi a chiederci se si siano comportati bene oppure no.

 

Forse però queste sono solo mie fantasie da vecchio tifoso.

 

 

Baffo

 

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...