Baffo ha visto cose che voi tifosi...

In questo periodo di previsioni e di bilanci, che stagione è stata fino ad ora?

 

Sportivamente è stata sicuramente tormentata, deludente, al di sotto anche delle peggiori previsioni, forse nessuno si sarebbe aspettato di avere così pochi punti in classifica al termine del girone d'andata.

 

I continui cambiamenti stanno destabilizzando tutto l'ambiente, i ripensamenti tecnici e societari sono ormai all'ordine del giorno. Ci si stupisce di più di un giorno in cui non ci siano novità, piuttosto che di leggere l'ennesima notizia di una cessione o di un nuovo arrivo. Ricordate i tempi di "hotel Derthona" negli anni di gestione di Icardi's family, quando i giocatori erano ingaggiati ad ore, non a mesi? Non può essere di aiuto a nessuno questo tipo di gestione, nè per chi deve scendere in campo per cercare di raggiungere un obbiettivo, nè per chi vorrebbe semplicemente andare allo stadio per cercare di distrarsi dalle tensioni accumulate in settimana.

 

Per assurdo in questo difficile momento, per chi come noi vive il calcio come una passione, si sente ancor più in dovere di dare aiuto morale ad una squadra che in campo sta cercando di fare il possibile. Si è creata intesa fra tifosi e giocatori, forse perchè ci si vede ugualmente vittime, ugualmente danneggiati da una situazione che nessuno vorrebbe vivere. Solo in poche occasioni i ragazzi NON sono usciti dal campo tra gli applausi, e questo anche nonostante le molte, le troppe sconfitte. Quando una squadra da l'impressione di mettere tutto il proprio impegno, non può che essere apprezzata, sicuramente molto più per questo che per le giocate spettacolari e i numeri da circo fine a se stessi. In quel piccolo periodo di contestazione, i giocatori hanno dimostrato di essere dispiaciuti del nostro malcontento, e forse in quel momento tutti abbiamo capito che solo rimanendo uniti possiamo cercare di risolvere i problemi. 

 

Nessuno vorrebbe una retrocessione, ancora meno quest'anno per la riforma dei campionati di serie C. Ottenere la salvezza in questa categoria, sarebbe come una promozione a tutti gli effetti, il prossimo campionato si giocherebbe nella quarta serie nazionale, è un obbiettivo fondamentale per il futuro. Retrocedere sarebbe come sprofondare nuovamente in quel limbo di categorie di livello provinciale e poi riuscire ad  uscirne sarebbe un'impresa impossibile per la situazione societaria attuale, si rischierebbe di vivere per anni di partite da paese e forse sarebbe la definitiva fine di un "movimento ultras" che a Tortona sta cercando di sopravvivere, e che forse ci differenzia dalle altre società che in questi anni stiamo incrociando.

 

Le ultime partite dopo il mini-ridimensionamento societario, sono state quasi commoventi per quell'atteggiamento da "vorrei ma non riesco" che hanno mostrato i ragazzi in campo. Noi tifosi vogliamo semplicemente questo: onorare la maglia con il Leone sul petto, non chiediamo altro a chi la indossa, perchè quella maglia è a tutti gli effetti NOSTRA. I giocatori la portano solo in prestito, non gli chiediamo certo di amarla come potremmo fare noi, ma onorarla sì, e infatti chi non si è sentito di farlo, ha pensato bene di andarsene.

IO AMO IL CALCIO
Come si fa a non amare il calcio?

A noi tifosi basta questo per entusiasmarsi, cioè dimostrare di capire la nostra passione, per noi questo è il calcio, è un uno sport che non può fare a meno della presenza del tifo, dallo stadio più grande del mondo a quello di periferia.

Voglio essere convinto che questo sia importante anche per chi va in campo, forse non per tutti, ma per chi non è importante, non sarà mai amato e rispettato da nessun tifoso.

 

Forse ho divagato un po' dal discorso principale, ma questo è per far capire a chi si sta allontanando dal Fausto Coppi, che vale ancora la pena passare una domenica "sul Castello" piuttosto che davanti alla pay-tv, dove è come assistere ad una partita condotta da Gerry Scotti.

 

Tornando al campionato, la situazione non è assolutamente compromessa, in questo campionato con un livello tecnico così basso, la salvezza è assolutamente ancora possibile, ma noi tifosi, vorremmo essere sicuri che la vogliano ottenere veramente tutti.

 

il vostro amico Baffo

 

CONDIVIDI >>>

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...