...Ci risiamo

Iniziamo dalla fine.

 

 

L'episodio emblematico della giornata si è avuto al fischio finale dell'arbitro: i giocatori schierati a centrocampo si voltano verso di noi tifosi in gradinata. Noi siamo in completo silenzio. Sono indecisi, si guardano tra di loro e molto lentamente, quasi timorosi si avvicinano. Anche noi ci guardiamo attorno, nessuno fa niente.

 

Loro guardano noi

Noi guardiamo loro

Nessuno dice nulla.

 

Nessuno ha detto nulla.

 

Sconforto? Rassegnazione? Resa?

 

Il fatto che mi preoccupa tremendamente è che ho avuto l'impressione che la squadra abbia fatto tutto il possibile per cercare di vincere la partita, ma se il risultato del massimo impegno è una sconfitta, la situazione è veramente preoccupante e i ragazzi in campo credo che ne siano consapevoli pure loro.

 

Come non bastasse sembra che il Mister, a fine gara, abbia dato le dimissioni.

 

 

Tutto è nato da un'uscita fuoriluogo di Tonetto a pochi minuti dalla fine, quando visibilmente arrabbiato, avvicinandosi all'allenatore in tribuna a fianco a noi per la squalifica, gli ha praticamente ORDINATO di fare qualche sostituzione, altrimenti... "Cambio tutto, guarda che sono stufo, ora cambio tutto, non me ne importa niente". All'uscita degli spogliatoi Scarnecchia, senza nemmeno aspettare il resto della squadra, se ne va via e furibondo con il Presidente ci conferma le sue dimissioni dicendo: "Sono veramente stanco, adesso ho perso la pazienza, me ne vado" e altre parole che è meglio non riportare.

 

Cosa succederà ora?

 

Nonostante tutto questo, oggi è stata una bella partita, combattuta, tirata, con continui ribaltamenti di fronte, i ritmi sono stati molto alti, una partita intensa senza attimi di sosta. Ma abbiamo perso. Fa rabbia una sconfitta così, arrivata dai soliti e ripetuti errori difensivi: ma è possibile che non si riesca a trovare una soluzione a tutti questi errori? E' una sconfitta che lascia veramente l'amaro in bocca, sembra che sia arrivata per l'ennesima dimostrazione che manchi il carattere a questa squadra. Ci vuole un cambio radicale di atteggiamento da parte dei ragazzi, ma ora con le dimissioni del mister (sempre se saranno confermate), è ancora tutto più incerto e indefinibile.

 

Non ho buone sensazioni, ho l'impressione che la situazione stia precipitando, non voglio essere pessimista, ma allo stato delle cose, non si può andare avanti così. Non c'è una certezza che sia una, Società, Squadra, ora si è aggiunta quella del Mister, l'ennesima direi.

 

Mi sembra di riscrivere sempre le stesse cose, di essere ripetitivo, ma se continuo a riscrivere le stesse cose, come è possibile essere ottimisti?

 

Una nota positiva però c'è: nonostante questo "dramma" sportivo, siamo ancora fuori dalla zona play out... INCREDIBILE. Quindi se "qualcuno" riuscisse una volta per tutte ad avere le idee chiare (...vero Presidente?) niente è compromesso, ma se si vuole continuare ad essere masochisti, ci si metterà un attimo a compromettere tutto.

 

Arrivederci alla prossima puntata di "THRILLER DERTHONA!" (...e ci starebbe bene anche la sigla finale).

 

il Vostro amico Baffo

 

 

CONDIVIDI >>>

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...