Davide presenta : Borgosesia - Derthona

Dopo la fondamentale, per la classifica e per il morale, vittoria contro gli amici di Verbania si torna in campo per affrontare il Borgosesia in terra vercellese.

E' inizialmente d'obbligo un sentito e caloroso ringraziamento alla società Sesiana per l'ottima organizzazione dell'evento: dopo averci fatto rinviare a data da destinarsi la Festa della Gradinata da tempo programmata per sabato 12 Ottobre, fissando proprio per la medesima data ed in serale la gara con il Derthona, ha pensato bene, nella giornata di mercoledi (?!), di ripristinare l'orario ed il giorno prestabilito dal calendario... ovvero Domenica 13 alle ore 15.

Anche lui si associa al sentito e caloroso ringraziamento
Anche lui si associa al sentito e caloroso ringraziamento

Per non farsi mancare nulla la sede della partita è stata definita in quel di Santhià, scatenando il conseguente ed irrefrenabile entusiasmo da parte nostra... di rado infatti capita di essere baciati da una fortuna così sfacciata, quella per inciso di poter mettere piede, per ben due volte in una stagione, in un simile eldorado rinomato in tutto il Piemonte oltre che a livello nazionale!

Se non fosse per la passione che ci lega a squadra e città, sarebbe questo il momento oppurtuno per lasciare vuoto il campo sportivo a lor signori e rimarcare, una volta di più, che il tifoso merita rispetto... a tutte le latitudini ed in qualsiasi categoria!

 

Per quanto concerne i gruppi al seguito dei granata, dal 1986 è attiva la Brigata Alkolica che, pur con pause "fisiologiche", segue con frequenza la locale formazione supportata, dal 2012, dalle giovani leve della Nuova Guardia.

In seguito alle diffide ricevute nel post Verbania dello scorso campionato (per l'accensione di fumogeni...), espongono un unico striscione: Diffidati 1925 e, durante i numerosi incontri con i leoni, nulla di particolare è da segnalare tra le due tifoserie.

 

La partita di domenica (sempre che non ci ripensino...) rappresenta per noi un vero e proprio spartiacque: dopo un inizio balbettante avremo modo di capire se potremo, finalmente, ambire a qualcosa di importante oppure rassegnarci, per l'ennesima volta, ad una stagione a metà tra l'anonimato e la sofferenza.

Tutti al seguito e...forza Leoni!!!

 

CONDIVIDI >>

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...