Scarnebbia?? No, no, piove...

Giornata grigia, trasferta grigia, partita grigia, pubblico grigio, nemmeno fossimo capitati ad Alessandria. Si parte per andare in trasferta pensando di passare una giornata movimentata e divertente e invece si ritorna sul pullman pensando che forse sarebbe stato meglio starsene a casa.

 

Questa è la sintesi della partita di oggi, deludente sotto ogni punto di vista. 

Era talmente tanta la delusione tra di noi, che negli ultimi minuti, dove si poteva almeno sperare nel pareggio, ci si è persino arresi alla pioggia, si è anche preferito lasciare gli scalini della tribuna e cercare un riparo, intanto...

 

La squadra non ha iniziato male, anzi, nella prima mezz'ora si è vista anche qualche ottima azione da applausi, sembrava quasi di avere in mano il destino della gara, ma poi piano piano ci si è spenti, i ragazzi si sono adeguati al grigiore totale dell'atmosfera che ci circondava, tanto da incupirci e farci addittura anche un pò incazzare.

 

Il malumore tra la GET da trasferta man mano che ci si avvicinava al fischio finale, era evidentissimo, qualcuno diceva che anche quest'anno ci si deve rassegnare ad un campionato modesto, altri che gridavano ai ragazzi che la pazienza è finita (a mio modesto parere in modo esagerato), ma io non voglio essere così negativo. E' chiaro che dopo la prima uscita del nuovo mister Scarnecchia a Sestri, si sono fatti dei passi indietro, ma io credo che sono problemi dovuti a qualche incomprensione del sistema di gioco, di qualche errore da parte di mister e squadra, ma errori penso risolvibili.

I gol subito oggi, sono dovuti a demeriti nostri piuttosto che a meriti del Chieri, anche oggi ho visto una squadra avversaria inferiore sul livello tecnico alla nostra, come in tutte la partite fin'ora giocate, esclusa la Novese forse.

 

Una cosa non perdono però ai ragazzi: forse si piacciono un pò troppo, forse sarebbe meglio smetterla con leziosismi inutili e cercare di essere un pò più concreti, di metterci un pò più di sana cattiveria: in alcuni non vedo la necessaria motivazione in campo, ma io non so se per colpa dei singoli o dell'ambiente. Sta al mister risolvere questi problemi, anche se oggi mi sento di dire che una parte della sconfitta è anche da imputare a lui. Come ho scritto qualche settimana fa, noi non vogliamo perdere la pazienza, per adesso "scarnebbia" solamente, ma speriamo che cambi il tempo.

 

P.S.: un saluto al barelliere pazzo.

 

CONDIVIDI >>

Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...