Sono tornati a casa!!!!

Mercoledì 10 luglio, al termine di una lunga e faticosa trattativa, si è finalmente giunti alla firma dei contratti di affidamento dei campi sportivi F. Coppi e C. Cosola a favore del Derthona FbC 1908. Dopo un anno di stop, tornano in gestione al Derthona la casa del Coppi, voluta dal Presidente Pio Franzosi e dal Sindaco Silvio Pilotti e costruita con le capacità e il sudore dei giovani tifosi tortonesi nel 1959, e la sede naturale del settore giovanile, intitolato a Carlo Cosola, l'uomo che più di ogni altro ha curato il rapporto con i "leoncini".

 

Abbiamo partecipato e cercato di mediare tra le posizioni, per cui non possiamo che rallegrarci del felice esito della vicenda.

Preoccupano molto però le condizioni del campo, degli spalti e della struttura del nostro amato stadio sul Castello.Per quanto riguarda il manto erboso e l'impianto di irrigazione, Noi Siamo il Derthona ha richiesto una urgente perizia asseverata a un tecnico di fiducia, in modo da verificarne puntualmente le condizioni e valutare gli estremi per eventuali azioni di risarcimento danni.

 

 

 

Si è inoltre ribadito al Comune di Tortona l'urgenza dei lavori, minimali, di ripristino dell'agibilità e decoro degli spalti, considerato che la gradinata "cade a pezzi" ed è invasa dall'erba, dalle grondaie della tribuna cola acqua anche sui pannelli elettrici, mentre la sala stampa abbisogna di una riverniciatura (le foto si riferiscono all'ultima giornata di campionato).



In attesa dell'eventuale approvazione del progetto di adeguamento funzionale presentato dal Comune in risposta al bando per l’accesso al Fondo per lo sviluppo e la capillare diffusione della pratica sportiva” del Dipartimento per gli Affari Regionali, il Turismo e lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ai cui atti curiosamente ci è stato finora negato l’accesso, nonostante formale domanda (se non hanno diritto i tifosi che frequentano e vivono la struttura, chissà chi potrà mai visionare tali segretissimi atti ...).

 

Noi Siamo il Derthona proporrà ai soci, in occasione dell'assemblea, di investire sul fascino e la fruibilità dell'impianto F. Coppi e avviare, d'intesa con Comune e Società, un programma di interventi per il miglioramento dell’efficienza dell’impianto, abbattere i costi, migliorare il livello di servizi a disposizione dei tifosi e garantire, nel medio termine, la sostenibilità ed economicità della gestione da parte del Club. Prime opere da realizzare:

 

  • verifica dei contratti e della funzionalità della vasca di raccolta per l'acqua a uso irriguo;
  • messa a norma e riapertura del servizio bar in tribuna e gradinata;
  • realizzazione di Derthona Point presso le vecchie biglietterie (ingressi gradinata e tribuna), al fine di distribuire al pubblico il programma della partita, volantini sulle iniziative di Noi Siamo il Derthona e del Club, materiale divulgativo sulle iniziative culturali e turistiche di Tortona, prodotti di merchandising per la promozione del tifo e della passione per il Club (maglie, cappellini, sciarpe, bandiere, …).

Al fine di anticipare e finanziare le spese, Noi Siamo il Derthona intende costituire un apposito Donor's Fund (fondo di donazione) per raccogliere le libere sottoscrizioni per il miglioramento, la gestione e gli interventi infrastrutturali per i campi sportivi comunali costruiti per l’attività del Derthona,  F. Coppi e C. Cosola.

 

Anche il campo sportivo C. Cosola necessiterebbe di ammodernamenti e ristrutturazione, poiché il manto in erba sintetica comincia a manifestare i primi segni di fine ciclo di vita, e per questo si sta studiando un progetto di ampliamento e adeguamento da sottoporre a fondazioni e istituti di credito.

 

Per concludere: adesso che i campi sono tornati in gestione al nostro Club, tocca anche a noi tifosi darci da fare per garantire che siano ben utilizzati, conservati e rinnovati.

 

Perchè, non dimentichiamolo mai, si tratta sempre di Casa Nostra!!!

 


Print Friendly and PDF

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...